Home-page - Numeri
Presentazione
Sezioni bibliografiche
Comitato scientifico
Contatti e indirizzi
Dépliant e cedola acquisti
Links
20 anni di Semicerchio. Indice 1-34
Norme redazionali e Codice Etico
The Journal
Bibliographical Sections
Advisory Board
Contacts & Address
Saggi e testi online
Poesia angloafricana
Poesia angloindiana
Poesia americana (USA)
Poesia araba
Poesia australiana
Poesia brasiliana
Poesia ceca
Poesia cinese
Poesia classica e medievale
Poesia coreana
Poesia finlandese
Poesia francese
Poesia giapponese
Poesia greca
Poesia inglese
Poesia inglese postcoloniale
Poesia iraniana
Poesia ispano-americana
Poesia italiana
Poesia lituana
Poesia macedone
Poesia portoghese
Poesia russa
Poesia serbo-croata
Poesia olandese
Poesia slovena
Poesia spagnola
Poesia tedesca
Poesia ungherese
Poesia in musica (Canzoni)
Comparatistica & Strumenti
Altre aree linguistiche
Visits since 10 July '98

« indietro

 

GIANFRANCO RUBINO (a cura di), Tradurre Céline, Atti del Convegno. Università di Cassino, 10-11 marzo 1997. Coll. «Dimore», Cassino, 2001, pp. 176, €10,33.

 

Per il suo ruolo emblematico nell’invenzione linguistica novecentesca, Louis-Ferdinad Céline costituisce senz’altro un punto di osservazione privilegiato per le indagini formali e traduttologiche che si concentrino soprattutto su una ‘poetica’; ovvero, su una visione ‘complessa’, eminentemente spaziale del testo come nesso problematico di costituzione del senso. Così Céline, pur annoverato tra i portavoce del romanzo novecentesco, pone questioni analoghe a quelle che animano il dibattito sulla traduttologia poetica riproponendo incessantemente, per dirlo con Valéry, quella «hésitation entre le son et le sens» che costituisce il nodo centrale di ogni ermeneutica. Ove insomma, secondo il dettato moderno trasmessoci dai romantici, la traduzione è l’operazione privilegiata di ‘osservazione’ del testo, la scrittura céliniana, in quanto forma disciolta e sequenziale (quella che chiameremmo «discorso indiretto libero») di uno stesso nodo problematico del senso che la poesia offre in chiave sintetica (mediante la sovrapposizione dei suoi vari ‘percorsi’; di qui i felici riferimenti a Mallarmé e Rimbaud di J. Risset), ricalca gli stessi presupposti formali della «fonction poétique» del linguaggio: le funzioni logiche sono eluse e la sintassi – minimale ma allusa mediante strategie prosodiche e soprasegmentali – ricalca in modo emblematico la ‘poeticità’ implicita del linguaggio orale che richiede al lettore una ‘ricostruzione’ ad sensum. A ciò deve aggiungersi la peculiarità connotativa dello «style émotif» in prosa atto a ricreare, con Céline, «la petite musique» implicita nella grana della voce (e messa qui in evidenza da E. Ferrero). Il fenomeno ‘poetico’ è riscontrabile, oltre che nella pratica neologistica, nella varietà dei registri che connota l’opera del romanziere – al di là del suo valore strettamente letterario – come un vivacissimo spaccato della realtà sociolettale della Francia del primo Novecento. Di qui il grande interesse teorico di questa raccolta di saggi curata da G. Rubino e promossa dal Laboratorio di comparatistica dell’Università di Cassino, che riunisce interventi francesi e italiani con ampia varietà di prospettive: alcune di carattere strettamente linguistico, fonosimbolico e fonosintattico (il caso del «que» pleonastico trattato da M. Hédiard), altre rivolte alle implicazioni semantiche di certe strategie stilistiche (la pratica dell’argot, studiata da J. Cellard e A. Jeronimidis), altre ancora incentrate su questioni più strettamente traduttologiche (F. Buffoni, L. Gabellone, A. Oliver), stilematiche (E. Nasuelli, H. Godard) o meta traduttive (V. Magrelli), cui si aggiungono studi a carattere storico-letterario (P. Carile) e comparatistico, sulla ricezione di Céline in Germania (P.C. Bontempelli) e in Italia (F. La Porta).

 

 

(Michela Landi)


¬ top of page


Iniziative
5 dicembre 2019
Convegno Compalit a Siena

12 ottobre 2019
Semicerchio e LinguaFranca al Salon de la Revue di Parigi

27 settembre 2019
Reading della Scuola di Scrittura

25 settembre 2019
Ultimi giorni iscrizioni al Corso di scrittura creativa

20 settembre 2019
Incontro con Jorie Graham per l'uscita di "fast" (Garzanti)

19 giugno 2019
Addio ad Armando Gnisci

31 maggio 2019
I'M SO TIRED OF FLORENCE: READING MINA LOY

12 aprile 2019
Incontro con Marco Di Pasquale

28 marzo 2019
Sconti sul doppio Semicerchio-Ecopoetica 2018

27 marzo 2019
Semicerchio al Convegno di Narrazioni Ecologiche-Firenze

24 marzo 2019
Premio Ceppo: Semicerchio e Guccini a Pistoia

15 marzo 2019
Rosaria Lo Russo legge Sexton

6 febbraio 2019
Incontro sulla traduzione poetica -Siena

25 gennaio 2019
Assemblea sociale e nuovi laboratori

14 dicembre 2018
Incontro con Giorgio Falco

8 dicembre 2018
Semicerchio a "Più Libri Più Liberi" Roma

6 dicembre 2018
Semicerchio issue on MIGRATION AND IDENTITY. Call for papers

16 novembre 2018
"Folla delle vene" di Iacuzzi a Semicerchio

12 ottobre 2018
Inaugurazione XXX Corso di Poesia con Franco Buffoni

7 ottobre 2018
Festa della poesia a Montebeni

30 settembre 2018
Laboratorio pubblico di Alessandro Raveggi a Firenze Libro Aperto

23 settembre 2018
Mina Loy-Una rivoluzionaria nella Firenze dei futuristi -Villa Arrivabene

22 settembre 2018
Le Poete al Caffé Letterario

6 settembre 2018
In scadenza le iscrizioni ai corsi di scrittura creativa 2018-19

5 settembre 2018
Verusca Costenaro a L'Ora blu

18 giugno 2018
Libri recensibili per luglio 2018

9 giugno 2018
Semicerchio al Festival di Poesia di Genova

5 giugno 2018
La liberté d'expression à l'épreuve des langues - Paris

26 maggio 2018
Slam-Poetry al PIM-FEST, Rignano

19 maggio 2018
Lingue e dialetti: PIM-FEST a Rosano

17 maggio 2018
PIM-FEST: il programma

8 maggio 2018
Mia Lecomte a Pistoia

4 maggio 2018
Incontro con Stefano Carrai

2 maggio 2018
Lezioni sulla canzone

9 aprile 2018
Scaffai: "Letteratura e Ecologia" al Vieusseux

7 aprile 2018
Reading di poesia guidato da Caterina Bigazzi

5 aprile 2018
Incontro con Eraldo Affinati

3 marzo 2018
La poesia dei nuovi italiani. Con Barbara Serdakowski, in ricordo di Hasan

2 marzo 2018
Incontro con Grazia Verasani - annullato

27 febbraio 2018
Ceppo Internazionale ad André Ughetto - Firenze 27/2 ore 16

2 febbraio 2018
Ricordo di Hasan Atiya al-Nassar-Firenze

23 gennaio 2018
Mostra riviste poesia - Firenze Marucelliana

25 dicembre 2017
Addio ad Hasan Atiya al-Nassar

15 dicembre 2017
Antonella Anedda alla scuola di "Semicerchio"

» Archivio
 » Presentazione
 » Programmi in corso
 » Corsi precedenti
 » Statuto associazione
 » Scrittori e poeti
 » Blog
 » Forum
 » Audio e video lezioni
 » Materiali didattici
Editore
Pacini Editore
Distributore
PDE
Semicerchio è pubblicata col patrocinio del Dipartimento di Teoria e Documentazione delle Tradizioni Culturali dell'Università di Siena viale Cittadini 33, 52100 Arezzo, tel. +39-0575.926314, fax +39-0575.926312
web design: Gianni Cicali

Semicerchio, piazza Leopoldo 9, 50134 Firenze - tel./fax +39 055 495398