Home-page - Numeri
Presentazione
Sezioni bibliografiche
Comitato scientifico
Contatti e indirizzi
Dépliant e cedola acquisti
Links
20 anni di Semicerchio. Indice 1-34
Norme redazionali e Codice Etico
The Journal
Bibliographical Sections
Advisory Board
Contacts & Address
Saggi e testi online
Poesia angloafricana
Poesia angloindiana
Poesia americana (USA)
Poesia araba
Poesia australiana
Poesia brasiliana
Poesia ceca
Poesia cinese
Poesia classica e medievale
Poesia coreana
Poesia finlandese
Poesia francese
Poesia giapponese
Poesia greca
Poesia inglese
Poesia inglese postcoloniale
Poesia iraniana
Poesia ispano-americana
Poesia italiana
Poesia lituana
Poesia macedone
Poesia portoghese
Poesia russa
Poesia serbo-croata
Poesia olandese
Poesia slovena
Poesia spagnola
Poesia tedesca
Poesia ungherese
Poesia in musica (Canzoni)
Comparatistica & Strumenti
Altre aree linguistiche
Visits since 10 July '98

« indietro

Quando il sole è fissato con i chiodi. Poeti finlandesi contemporanei, a cura di ANTONIO e VIOLA PARENTE, Milano, Asefi 2002, pp. 144, € 12,00.

Questa nuova antologia di poesia in lingua finlandese merita una segnalazione speciale non solo per la scelta di autori contemporanei mai tradotti precedentemente in lingua italiana, quanto soprattutto perché tale scelta verte su quei poeti che nel corso degli anni ’90 hanno saputo rivitalizzare e rilanciare la poesia in Finlandia dando vita alla cosiddetta ‘terza età dell’oro’ della poesia in lingua finlandese. Come scrive Viola Parente-Capkova nell’introduzione al volume «questa raccolta non vuole essere una selezione rappresentativa della poesia finlandese contemporanea [...]. Gli autori scelti sono legati fra loro da un comune retroterra culturale: tutti hanno studiato o studiano teoria letteraria, lingue o filosofia, inoltre quasi tutti hanno collaborato [...] con la rivista Forza Giovane e hanno partecipato, negli anni novanta, al progetto di ‘risurrezione e rilancio’ della poesia». Altro assai significativo tratto comune a tutti questi poeti è «l’attenzione particolare per la lingua e per la sua influenza sul pensiero e sull’identità». Gli autori presenti nell’antologia sono Juhani Ahvenjärvi (n. 1965), Olli Heikkonen (n. 1965), Jouni Inkala (n. 1966), Riina Katajavuori (n. 1968), Jyrki Kiiskinen (n. 1963), Tomi Kontio (n. 1966), Heidi Liehu (n. 1967), Lauri Otonkoski (n. 1959), Annukka Peura (n. 1968), Helena Sinervo (n. 1961), Merja Virolainen (n. 1962): tranne Otonkoski, tutti nati nel corso degli anni ’60. Pur perseguendo strade poetiche ben distinte, il gruppo di poeti, rilanciando l’antica rivista Forza Giovane, seppe differenziarsi dalla poesia dell’establishment letterario, ma anche da tutti quei movimenti poetici giovanili underground che, collocando la propria esperienza letteraria al di fuori o in opposizione alla società, di fatto si chiudevano a ogni possibilità di dialogo, e quindi di azione, con la società stessa.
Fra i poeti segnalo Riina Katajavuori, che indaga a fondo la lingua e l’identità dal punto di vista della donna-poeta: la sua ironia emerge in poesie come quella senza titolo tratta da Chi parla (Kuka puhuu 1994), dove la descrizione di un paesaggio naturale si trasforma in un gioco sensuale di descrizione femminile: «Giacciono languide nella bufera di neve / come una donna sotto la doccia, / queste alture, cosce formose semiaperte, / le lingue decise delle costole / sotto la pelle bianca come neve / scendono spioventi nella gola, / dove uno sciatore solitario / si fa scivolare sulla neve intatta arranca / [...]»
Jouni Inkala, studioso del poeta americano E. E. Cummings, nella poesia tratta dalla raccolta Qui il suo limite riflette sul potere evocativo di una poesia che, nata come gioco fanciullesco, come atto di cesello, quasi suo malgrado arriva a rivestire un ruolo attivo in un mondo dal quale è sparita ogni traccia di velo giocoso: «I figli dei vicini giocano, scrivono con le muffole / sui vetri delle finestre / coperti dalla brina della sera, rigo dopo rigo, / presto vedranno attraverso le loro parole. / La crudeltà del mondo si schiarirà. / Presto ne decideranno la sorte, / ne prenderanno possesso».
Olli Heikkonen, ne Il sole di Yakuzia (Jakutian aurinko) descrive un viaggio attraverso la Siberia fino a Vladivostok da lui mai compiuto: immagini e suggestioni di rara forza emotiva, quali «E la terra è scossa, quando l’oro nero, l’oro verde / viene estratto, le uova di storione messe in scatola / a due mani, in tre turni/ si nutre la bocca affamata», oppure «Il ghiaccio si contorce diventando masso / vicino la riva. / Il margine del mondo, veniva detto, / ma adesso si sente anche dell’altro. / I fili dell’alta tensione / friniscono, e vengono portati i binari [...]», derivano infatti da libri di fotografie che il poeta aveva visto in una libreria. Ma in questo modo, come scrive Kari Sallamaa, in «Books from Finland» (anno 2001, vol. I pp. 6-6), «(...) because we are, in relation to other cultures, at the mercy of images and mental images, deliberate anachronism may tune the attention to what is typical».
La ricerca di nuove possibilità espressive e i toni assurdi e surrealistici caratterizzano l’opera di Juhani Ahvenjärvi, una delle cui clausole ha dato nome alla presente antologia: «Non mi conosci più? / Sono quel ragazzo dai capelli d’oro che vi bruciò / l’essiccatoio l’estate scorsa. Verniciai di rosso / le case, i cavalli e i campi; rimasi in piedi nudo / davanti al tramonto e tu ridesti, / mi chiedesti in che modo il mio sole / è fissato con i chiodi». In Merja Virolainen l’interesse per l’identità della donna nella storia, nella mitologia e nel presente si affianca a quello per le tradizioni e l’antica religione pagana della Finlandia. Riporto di seguito una poesia, che, inedita anche in Finlandia, ha visto la luce per la prima volta proprio in questa antologia:

Se mi sciolgo fondendomi nella pioggia,
e vedi
alla finestra il caprimulgo,
quando prima di dormire ti togli
la camicia bianca,

apri la finestra: sono io,
ali scottate, svolazzo nei tuoi occhi,
mi appoggio al tuo collo ardente,
una risata morbida, bisbigli,
apro le ali sul tuo petto, le chiudo,
atterro in un respiro sulla pancia ardente,
amore, rimango sulle tue labbra

Viola Parente Capkova e Antonio Parente collaborano da anni a numerosi progetti di traduzione letteraria dal finlandese, e hanno pubblicato, tra l’altro, su Atelier, Hebenon, Poesia e Settentrione. Presentare al pubblico italiano un movimento poetico che in Finlandia è tuttora vivo e vitale è certamente un’operazione di grande valore culturale per il nostro paese. Ottima la scelta degli autori e delle poesie che, pur in un volume di non grandissime dimensioni, riescono a dare un quadro completo dei diversi interessi e inclinazioni dei poeti di Forza Giovane. Notevoli le traduzioni di Antonio Parente, che pur restando sostanzialmente fedeli agli originali, riescono a dare in italiano una resa poetica e linguistica di forte suggestione musicale ed emotiva. Poeti fra loro diversissimi per spirito, lingua e ricerca trovano nelle versioni italiane una voce che sa adattarsi alle loro particolarità lessicali, anche laddove i riferimenti al mondo arcaico finlandese (si pensi alla Virolainen) sono espressi in una lingua la cui connotazione, più che tradotta, necessita di essere completamente ricreata.
Successivi sviluppi della poetica di Helena Sinervo, Merja Virolainen e Tomi Kontio sono analizzati nelle recensioni che seguono.

Lorenzo Amato

¬ top of page


Iniziative
16 novembre 2018
"Folla delle vene" di Iacuzzi a Semicerchio

12 ottobre 2018
Inaugurazione XXX Corso di Poesia con Franco Buffoni

7 ottobre 2018
Festa della poesia a Montebeni

30 settembre 2018
Laboratorio pubblico di Alessandro Raveggi a Firenze Libro Aperto

23 settembre 2018
Mina Loy-Una rivoluzionaria nella Firenze dei futuristi -Villa Arrivabene

22 settembre 2018
Le Poete al Caffé Letterario

6 settembre 2018
In scadenza le iscrizioni ai corsi di scrittura creativa 2018-19

5 settembre 2018
Verusca Costenaro a L'Ora blu

18 giugno 2018
Libri recensibili per luglio 2018

9 giugno 2018
Semicerchio al Festival di Poesia di Genova

5 giugno 2018
La liberté d'expression à l'épreuve des langues - Paris

26 maggio 2018
Slam-Poetry al PIM-FEST, Rignano

19 maggio 2018
Lingue e dialetti: PIM-FEST a Rosano

17 maggio 2018
PIM-FEST: il programma

8 maggio 2018
Mia Lecomte a Pistoia

4 maggio 2018
Incontro con Stefano Carrai

2 maggio 2018
Lezioni sulla canzone

9 aprile 2018
Scaffai: "Letteratura e Ecologia" al Vieusseux

7 aprile 2018
Reading di poesia guidato da Caterina Bigazzi

5 aprile 2018
Incontro con Eraldo Affinati

3 marzo 2018
La poesia dei nuovi italiani. Con Barbara Serdakowski, in ricordo di Hasan

2 marzo 2018
Incontro con Grazia Verasani - annullato

27 febbraio 2018
Ceppo Internazionale ad André Ughetto - Firenze 27/2 ore 16

2 febbraio 2018
Ricordo di Hasan Atiya al-Nassar-Firenze

23 gennaio 2018
Mostra riviste poesia - Firenze Marucelliana

25 dicembre 2017
Addio ad Hasan Atiya al-Nassar

15 dicembre 2017
Antonella Anedda alla scuola di "Semicerchio"

8 dicembre 2017
Semicerchio a Più Libri più Liberi

30 settembre 2017
Lettura per i 30 anni di Semicerchio

1 settembre 2017
Iscrizioni Scuola di scrittura creativa

30 agosto 2017
Festival di Poesia "Voci lontane voci sorelle" - Firenze, 30/8-6/10

25 maggio 2017
In memoria di Max Chiamenti

10 marzo 2017
La Compagnia delle poete alla scuola di Semicerchio

1 marzo 2017
30 anni di SC: lectio di Jesper Svenbro a Siena

28 febbraio 2017
30 anni di SC: dibattito sulla post-poesia a Siena

11 febbraio 2017
Ricordo di Gabriella Maleti

10 febbraio 2017
Maurizio Cucchi alla Scuola di Semicerchio

31 gennaio 2017
Volumi in recensione 2017: call for reviews

27 gennaio 2017
Antonio Moresco alla Scuola di Semicerchio

24 dicembre 2016
Bando del Premio di poesia Achmadoulina

10 dicembre 2016
Semicerchio su Bob Dylan alla Fiera di Roma

9 dicembre 2016
Incontro con Stefano Dal Bianco

25 novembre 2016
Letteratura e cinema: incontro con Massimo Gaudioso

18 novembre 2016
Incontro con Wu Ming 2 alla Scuola di Scrittura Creativa

1 novembre 2016
Addio a Remo Ceserani

13 ottobre 2016
Il Nobel per la letteratura a Bob Dylan

9 settembre 2016
Presentazione di "The Mechanic Reader" a Venezia

1 luglio 2016
La poesia italiana in prospettiva plurilingue - Paris 1 luglio 2016

10 giugno 2016
Lettura della Scuola Semicerchio alle Oblate

22 aprile 2016
Corso di sceneggiatura di film letterari

18 aprile 2016
Incontri e Agguati. Per Milo De Angelis

25 febbraio 2016
Incontro con SERGEJ ZAV’JALOV - Premio Bigongiari

11 dicembre 2015
Incontro con Nicola Lagioia

4 dicembre 2015
Incontro col narratore Giorgio Vasta

27 novembre 2015
Incontro con Alessandro Fo

13 novembre 2015
Incontro con Sauro Albisani

24 settembre 2015
La Cucina Poetica di Semicerchio a Siena

22 maggio 2014
25 anni di Scuola di Scrittura Creativa - i video

» Archivio
 » Presentazione
 » Programmi in corso
 » Corsi precedenti
 » Statuto associazione
 » Scrittori e poeti
 » Blog
 » Forum
 » Audio e video lezioni
 » Materiali didattici
Editore
Pacini Editore
Distributore
PDE
Semicerchio è pubblicata col patrocinio del Dipartimento di Teoria e Documentazione delle Tradizioni Culturali dell'Università di Siena viale Cittadini 33, 52100 Arezzo, tel. +39-0575.926314, fax +39-0575.926312
web design: Gianni Cicali

Semicerchio, piazza Leopoldo 9, 50134 Firenze - tel./fax +39 055 495398