Home-page - Numeri
Presentazione
Sezioni bibliografiche
Comitato scientifico
Contatti e indirizzi
Dépliant e cedola acquisti
Links
20 anni di Semicerchio. Indice 1-34
Norme redazionali e Codice Etico
The Journal
Bibliographical Sections
Advisory Board
Contacts & Address
Saggi e testi online
Poesia angloafricana
Poesia angloindiana
Poesia americana (USA)
Poesia araba
Poesia australiana
Poesia brasiliana
Poesia ceca
Poesia cinese
Poesia classica e medievale
Poesia coreana
Poesia finlandese
Poesia francese
Poesia giapponese
Poesia greca
Poesia inglese
Poesia inglese postcoloniale
Poesia iraniana
Poesia ispano-americana
Poesia italiana
Poesia lituana
Poesia macedone
Poesia portoghese
Poesia russa
Poesia serbo-croata
Poesia olandese
Poesia slovena
Poesia spagnola
Poesia tedesca
Poesia ungherese
Poesia in musica (Canzoni)
Comparatistica & Strumenti
Altre aree linguistiche
Visits since 10 July '98

« indietro

MÁRGARA RUSSOTTO, El diario íntimo de Sor Juana (Poemas apócrifos), Colección Torremozas, Madrid, 2002, pp. 64.

Nata a Palermo nel 1946, dove è vissuta fino all’età di dodici anni, Márgara Russotto ha mantenuto vivi i ricordi dell’infanzia, le tradizioni, la lingua italiana, che parla correntemente, e il dialetto siciliano. Tuttavia, arrivata con la famiglia in Venezuela in età scolastica, lo spagnolo è divenuta la sua prima lingua, e in assoluto quella scelta per la scrittura. Ha all’attivo sei raccolte poetiche e numero si libri di saggistica e di critica letteraria. Nel 1995 ha vinto l’importante premio di poesia della Biennale Ramos Sucre di Cumaná (Venezuela). Attualmente è visiting professor all’Università di Massachussetts. Forse l’aspetto più caratteristico e accattivante della sua poesia è la costante ricerca di una soglia, non necessariamente la stessa, fra due mondi, due lingue, due identità culturali, due generi (il problema dell’identità femminile è una costante nella sua opera, anche in quella di ricerca e nella saggistica), due tempi storici. Mentre in libri come Restos del viaje (1979) o Brasa (1980) predominava la marginalità dell’emigrante e la ricerca di un punto di armonia fra le due società in contrasto, in quest’ultima raccolta la soglia dove la poesia cerca di creare un ponte è fra il Seicento e il Novecento. Con perfetta conoscenza del linguaggio poetico della famosa suora messicana citata nel titolo, Márgara Russotto scrive queste «poesie apocrife» attraverso le quali il lettore rivive le angosce tipiche del mondo chiuso del convento del passato e riconosce meravigliato quante problematiche rimangano attuali. Alcuni di questi testi apocrifi sono vere parafrasi di poesie di Sor Juana, con appena un vocabolo sostituito (ad esempio mondo con corpo) e il relativo concetto che scatena la riflessione tormentata: «En perseguirme, Mundo, ¿qué interesas? / ¿En qué te ofendo, cuando sólo intento / poner bellezas en mi entendimiento / y no mi entendimiento en las bellezas?» (prima quartina del sonetto che nella bella traduzione di Roberto Paoli faceva: «Perseguitarmi, Mondo, a che ti giova? / In che ti offendo io che solo tento / di mettere bellezze nel mio ingegno / e il mio ingegno non già nelle bellezze? »). Dice la Russotto: «En perseguirme, cuerpo, qué interesas? / ¿En qué te ofendo, cuando sólo intento / poner murallas en mis escozores / y no mis escozores en las murallas?» («Perseguitarmi, corpo, a che ti giova? / In che ti offendo quando tento solo / di mettere barriere ai miei pruriti / e non i miei pruriti alle barriere? »). Il dramma di Suor Juana era la sua sete di conoscenza, contrastata dalle autorità ecclesiastiche che vedevano in essa un’insidia del Demonio. Il dramma della donna oggi è il rapporto fra il proprio corpo e le aspirazioni al di là delle ormai facili mete del piacere. Ne viene fuori una poetica del corpo che continua, rinnovandola, una delle tematiche più ricorrenti della poesia contemporanea.

¬ top of page


Iniziative
5 dicembre 2019
Convegno Compalit a Siena

12 ottobre 2019
Semicerchio e LinguaFranca al Salon de la Revue di Parigi

27 settembre 2019
Reading della Scuola di Scrittura

25 settembre 2019
Ultimi giorni iscrizioni al Corso di scrittura creativa

20 settembre 2019
Incontro con Jorie Graham per l'uscita di "fast" (Garzanti)

19 giugno 2019
Addio ad Armando Gnisci

31 maggio 2019
I'M SO TIRED OF FLORENCE: READING MINA LOY

12 aprile 2019
Incontro con Marco Di Pasquale

28 marzo 2019
Sconti sul doppio Semicerchio-Ecopoetica 2018

27 marzo 2019
Semicerchio al Convegno di Narrazioni Ecologiche-Firenze

24 marzo 2019
Premio Ceppo: Semicerchio e Guccini a Pistoia

15 marzo 2019
Rosaria Lo Russo legge Sexton

6 febbraio 2019
Incontro sulla traduzione poetica -Siena

25 gennaio 2019
Assemblea sociale e nuovi laboratori

14 dicembre 2018
Incontro con Giorgio Falco

8 dicembre 2018
Semicerchio a "Più Libri Più Liberi" Roma

6 dicembre 2018
Semicerchio issue on MIGRATION AND IDENTITY. Call for papers

16 novembre 2018
"Folla delle vene" di Iacuzzi a Semicerchio

12 ottobre 2018
Inaugurazione XXX Corso di Poesia con Franco Buffoni

7 ottobre 2018
Festa della poesia a Montebeni

30 settembre 2018
Laboratorio pubblico di Alessandro Raveggi a Firenze Libro Aperto

23 settembre 2018
Mina Loy-Una rivoluzionaria nella Firenze dei futuristi -Villa Arrivabene

22 settembre 2018
Le Poete al Caffé Letterario

6 settembre 2018
In scadenza le iscrizioni ai corsi di scrittura creativa 2018-19

5 settembre 2018
Verusca Costenaro a L'Ora blu

18 giugno 2018
Libri recensibili per luglio 2018

9 giugno 2018
Semicerchio al Festival di Poesia di Genova

5 giugno 2018
La liberté d'expression à l'épreuve des langues - Paris

26 maggio 2018
Slam-Poetry al PIM-FEST, Rignano

19 maggio 2018
Lingue e dialetti: PIM-FEST a Rosano

17 maggio 2018
PIM-FEST: il programma

8 maggio 2018
Mia Lecomte a Pistoia

4 maggio 2018
Incontro con Stefano Carrai

2 maggio 2018
Lezioni sulla canzone

9 aprile 2018
Scaffai: "Letteratura e Ecologia" al Vieusseux

7 aprile 2018
Reading di poesia guidato da Caterina Bigazzi

5 aprile 2018
Incontro con Eraldo Affinati

3 marzo 2018
La poesia dei nuovi italiani. Con Barbara Serdakowski, in ricordo di Hasan

2 marzo 2018
Incontro con Grazia Verasani - annullato

27 febbraio 2018
Ceppo Internazionale ad André Ughetto - Firenze 27/2 ore 16

2 febbraio 2018
Ricordo di Hasan Atiya al-Nassar-Firenze

23 gennaio 2018
Mostra riviste poesia - Firenze Marucelliana

25 dicembre 2017
Addio ad Hasan Atiya al-Nassar

15 dicembre 2017
Antonella Anedda alla scuola di "Semicerchio"

» Archivio
 » Presentazione
 » Programmi in corso
 » Corsi precedenti
 » Statuto associazione
 » Scrittori e poeti
 » Blog
 » Forum
 » Audio e video lezioni
 » Materiali didattici
Editore
Pacini Editore
Distributore
PDE
Semicerchio è pubblicata col patrocinio del Dipartimento di Teoria e Documentazione delle Tradizioni Culturali dell'Università di Siena viale Cittadini 33, 52100 Arezzo, tel. +39-0575.926314, fax +39-0575.926312
web design: Gianni Cicali

Semicerchio, piazza Leopoldo 9, 50134 Firenze - tel./fax +39 055 495398