Home-page - Numeri
Presentazione
Sezioni bibliografiche
Comitato scientifico
Contatti e indirizzi
Dépliant e cedola acquisti
Links
20 anni di Semicerchio. Indice 1-34
Norme redazionali e Codice Etico
The Journal
Bibliographical Sections
Advisory Board
Contacts & Address
Saggi e testi online
Poesia angloafricana
Poesia angloindiana
Poesia americana (USA)
Poesia araba
Poesia australiana
Poesia brasiliana
Poesia ceca
Poesia cinese
Poesia classica e medievale
Poesia coreana
Poesia finlandese
Poesia francese
Poesia giapponese
Poesia greca
Poesia inglese
Poesia inglese postcoloniale
Poesia iraniana
Poesia ispano-americana
Poesia italiana
Poesia lituana
Poesia macedone
Poesia portoghese
Poesia russa
Poesia serbo-croata
Poesia olandese
Poesia slovena
Poesia spagnola
Poesia tedesca
Poesia ungherese
Poesia in musica (Canzoni)
Comparatistica & Strumenti
Altre aree linguistiche
Visits since 10 July '98

« indietro

 

ANTONIO PRETE, Della Poesia per frammenti. Poesie scelte, Verona, Anterem Edizioni, 2006, pp. 76.

 

 

L’opera, accompagnata dalla riflessione di Pascal Gabellone, teorico e raffinato studioso di letteratura, si presenta come una serie di saggi che ripercorrono l’amore dell’autore per la disciplina letteraria. Prete, che sceglie i ‘suoi’ autori così come si scelgono le frequentazioni quotidiane, le amicizie, i compagni di viaggio, in questo libro rende conto della sua vita, non solo di ‘specialista’ della letteratura, ma anche di lettore curioso e appassionato. Egli, attraverso l’indagine della scrittura, ricostruisce un percorso di tematiche a lui familiari. Il terreno comune a tutti i saggi e su cui Prete si muove è il linguaggio. Il linguaggio nelle sue varie declinazioni, quello della poesia in particolare. Il viaggio che egli compie, e che ci invita a compiere ogni qual volta ci avviciniamo al testo poetico, è quello di cercare di sanare, riempire un vuoto. Prete si è a lungo occupato di teoria della traduzione, traducendo egli stesso da autori francesi e non solo. Di recente ha concluso il lavoro di traduzione ventennale de I Fiori del male di Charles Baudelaire. Il lavoro di traduzione, e quello compiuto per Baudelaire in particolare, egli lo definisce un "azzardo", un tentativo, come spesso avviene nell’ambito della traduzione, di "tenere insieme, nella nuova lingua, l’identità del testo originale e la propria identità". In alcuni saggi, all’interno di questa raccolta, l’autore prende coscienza di questa esperienza a ritroso nella lingua, che non è la stessa dell’autore, ma che è lontana, in esilio. La lontananza dalla lingua accompagna la riflessione sul linguaggio. Può essere la lontananza di chi abbandona la propria lingua madre e ‘sceglie’ di esprimersi con una lingua acquisita, ma è anche lo scarto fra linguaggio poetico e uso comune, il quotidiano che ha perduto il rapporto magico con il suono della lingua, il naturale suono dell’anima. La ricezione di un’opera letteraria è fortemente legata alla traduzione che di essa ne viene fatta, il suo successo, l’amore da arte del pubblico. In questi saggi brevi, ma di una delicata intensità e acutezza intellettuale, Prete invita a sottrarsi allo sguardo delle apparenze e richiama l’attenzione al mistero della più intima espressione umana. Egli si appoggia alla poesia per indagare un cammino fatto di dissonanze, ritmi differenti, divagazioni, voli. Il libro è il riconoscimento della Giuria del Premio Lorenzo Montano ad Antonio Prete per la sezione "Opere scelte- Regione Veneto". Dello stesso autore si segnalano anche testi basilari per l’interpretazione di Leopardi come Il pensiero poetante, Il demone dell'analogia, Finitudine e infinito.

 

(Irene De Lio)


¬ top of page


Iniziative
19 giugno 2019
Addio ad Armando Gnisci

31 maggio 2019
I'M SO TIRED OF FLORENCE: READING MINA LOY

12 aprile 2019
Incontro con Marco Di Pasquale

28 marzo 2019
Sconti sul doppio Semicerchio-Ecopoetica 2018

27 marzo 2019
Semicerchio al Convegno di Narrazioni Ecologiche-Firenze

24 marzo 2019
Premio Ceppo: Semicerchio e Guccini a Pistoia

15 marzo 2019
Rosaria Lo Russo legge Sexton

6 febbraio 2019
Incontro sulla traduzione poetica -Siena

25 gennaio 2019
Assemblea sociale e nuovi laboratori

14 dicembre 2018
Incontro con Giorgio Falco

8 dicembre 2018
Semicerchio a "Più Libri Più Liberi" Roma

6 dicembre 2018
Semicerchio issue on MIGRATION AND IDENTITY. Call for papers

16 novembre 2018
"Folla delle vene" di Iacuzzi a Semicerchio

12 ottobre 2018
Inaugurazione XXX Corso di Poesia con Franco Buffoni

7 ottobre 2018
Festa della poesia a Montebeni

30 settembre 2018
Laboratorio pubblico di Alessandro Raveggi a Firenze Libro Aperto

23 settembre 2018
Mina Loy-Una rivoluzionaria nella Firenze dei futuristi -Villa Arrivabene

22 settembre 2018
Le Poete al Caffé Letterario

6 settembre 2018
In scadenza le iscrizioni ai corsi di scrittura creativa 2018-19

5 settembre 2018
Verusca Costenaro a L'Ora blu

18 giugno 2018
Libri recensibili per luglio 2018

9 giugno 2018
Semicerchio al Festival di Poesia di Genova

5 giugno 2018
La liberté d'expression à l'épreuve des langues - Paris

26 maggio 2018
Slam-Poetry al PIM-FEST, Rignano

19 maggio 2018
Lingue e dialetti: PIM-FEST a Rosano

17 maggio 2018
PIM-FEST: il programma

8 maggio 2018
Mia Lecomte a Pistoia

4 maggio 2018
Incontro con Stefano Carrai

2 maggio 2018
Lezioni sulla canzone

9 aprile 2018
Scaffai: "Letteratura e Ecologia" al Vieusseux

7 aprile 2018
Reading di poesia guidato da Caterina Bigazzi

5 aprile 2018
Incontro con Eraldo Affinati

3 marzo 2018
La poesia dei nuovi italiani. Con Barbara Serdakowski, in ricordo di Hasan

2 marzo 2018
Incontro con Grazia Verasani - annullato

27 febbraio 2018
Ceppo Internazionale ad André Ughetto - Firenze 27/2 ore 16

2 febbraio 2018
Ricordo di Hasan Atiya al-Nassar-Firenze

23 gennaio 2018
Mostra riviste poesia - Firenze Marucelliana

25 dicembre 2017
Addio ad Hasan Atiya al-Nassar

15 dicembre 2017
Antonella Anedda alla scuola di "Semicerchio"

» Archivio
 » Presentazione
 » Programmi in corso
 » Corsi precedenti
 » Statuto associazione
 » Scrittori e poeti
 » Blog
 » Forum
 » Audio e video lezioni
 » Materiali didattici
Editore
Pacini Editore
Distributore
PDE
Semicerchio è pubblicata col patrocinio del Dipartimento di Teoria e Documentazione delle Tradizioni Culturali dell'Università di Siena viale Cittadini 33, 52100 Arezzo, tel. +39-0575.926314, fax +39-0575.926312
web design: Gianni Cicali

Semicerchio, piazza Leopoldo 9, 50134 Firenze - tel./fax +39 055 495398