Home-page - Numeri
Presentazione
Sezioni bibliografiche
Comitato scientifico
Contatti e indirizzi
Dépliant e cedola acquisti
Links
20 anni di Semicerchio. Indice 1-34
Norme redazionali e Codice Etico
The Journal
Bibliographical Sections
Advisory Board
Contacts & Address
Saggi e testi online
Poesia angloafricana
Poesia angloindiana
Poesia americana (USA)
Poesia araba
Poesia australiana
Poesia brasiliana
Poesia ceca
Poesia cinese
Poesia classica e medievale
Poesia coreana
Poesia finlandese
Poesia francese
Poesia giapponese
Poesia greca
Poesia inglese
Poesia inglese postcoloniale
Poesia iraniana
Poesia ispano-americana
Poesia italiana
Poesia lituana
Poesia macedone
Poesia portoghese
Poesia russa
Poesia serbo-croata
Poesia olandese
Poesia slovena
Poesia spagnola
Poesia tedesca
Poesia ungherese
Poesia in musica (Canzoni)
Comparatistica & Strumenti
Altre aree linguistiche
Visits since 10 July '98

« indietro

ARMANDO ROMERO, Cuatro líneas, Instituto Veracruzano de la cultura - Editora de Gobierno, Veracruz-México, 2001, pp. 56.

Secondo Joë Bousquet «la poesia è la lingua naturale di ciò che siamo senza sapere». Secondo Álvaro Mutis, che firma l’introduzione a queste liriche, Armando Romero è uno dei poeti che più si avvicinano alla definizione di Bousquet, in quanto lui riesce ad attraversare «le torbide acque del quotidiano» e a vedere ciò che a noi, in questa nostra obbligata dimensione, non ci è permesso di percepire. Romero (Cali, Colombia, 1944), è uno scrittore di grande duttilità e provata esperienza, che ha frequentato la saggistica e la narrativa oltre che la poesia, in versi e in prosa, avendo ormai all’attivo al meno una ventina di titoli. La presente raccolta, lieve, di altissimo lirismo, è composta di una serie di 40 quartine, tutte dedicate al tema dell’amore, della percezione del corpo amato attraverso il proprio, della percezione del vuoto del mondo attraverso la pienezza del sentimento, della molteplicità dell’essere nella devozione escludente della comunione. E poiché dire questi paradossi si rivela inevitabilmente una sfida, emerge anche il tema della parola, che insorge ribelle ai comandi del poeta («Stessa cosa avviene col tuo corpo / Impossibile con le parole »), ma che a un tratto si rivela e si concede mediante l’assoluto del nome proprio: «Hay un fragmento de isla / Que se quedó entre mis dedos / Después de nuestra noche de amor / Tiene las piedras azules de tu nombre» («C’è un frammento d’isola / che mi è rimasto tra le dita / dopo la nostra notte d’amore / ha le pietre azzurre del tuo nome»). Come l’iniziato portato ad afferrare l’identità tra nome e volto e l’esaltazione dell’io nell’abbandono al tu, Romero ricorre con notevole grazia e leggerezza ai vecchi topoi, come quello dello specchio al centro del labirinto, rappresentazione mitica classica dello spazio di rivelazione: «Bienvenido a tus puertas traje mi rostro / Tus bellos ojos de amor iluminaban / Creo que fue en Caracas cuando te dije / Que del laberinto sólo restaba ese espejo» («Benvenuto alle tue soglie ho portato il mio volto / i tuoi begli occhi d’amore illuminavano / credo sia stato a Caracas che ti ho detto / del labirinto resta solo questo specchio»).

¬ top of page


Iniziative
5 dicembre 2019
Convegno Compalit a Siena

12 ottobre 2019
Semicerchio e LinguaFranca al Salon de la Revue di Parigi

27 settembre 2019
Reading della Scuola di Scrittura

25 settembre 2019
Ultimi giorni iscrizioni al Corso di scrittura creativa

20 settembre 2019
Incontro con Jorie Graham per l'uscita di "fast" (Garzanti)

19 giugno 2019
Addio ad Armando Gnisci

31 maggio 2019
I'M SO TIRED OF FLORENCE: READING MINA LOY

12 aprile 2019
Incontro con Marco Di Pasquale

28 marzo 2019
Sconti sul doppio Semicerchio-Ecopoetica 2018

27 marzo 2019
Semicerchio al Convegno di Narrazioni Ecologiche-Firenze

24 marzo 2019
Premio Ceppo: Semicerchio e Guccini a Pistoia

15 marzo 2019
Rosaria Lo Russo legge Sexton

6 febbraio 2019
Incontro sulla traduzione poetica -Siena

25 gennaio 2019
Assemblea sociale e nuovi laboratori

14 dicembre 2018
Incontro con Giorgio Falco

8 dicembre 2018
Semicerchio a "Più Libri Più Liberi" Roma

6 dicembre 2018
Semicerchio issue on MIGRATION AND IDENTITY. Call for papers

16 novembre 2018
"Folla delle vene" di Iacuzzi a Semicerchio

12 ottobre 2018
Inaugurazione XXX Corso di Poesia con Franco Buffoni

7 ottobre 2018
Festa della poesia a Montebeni

30 settembre 2018
Laboratorio pubblico di Alessandro Raveggi a Firenze Libro Aperto

23 settembre 2018
Mina Loy-Una rivoluzionaria nella Firenze dei futuristi -Villa Arrivabene

22 settembre 2018
Le Poete al Caffé Letterario

6 settembre 2018
In scadenza le iscrizioni ai corsi di scrittura creativa 2018-19

5 settembre 2018
Verusca Costenaro a L'Ora blu

18 giugno 2018
Libri recensibili per luglio 2018

9 giugno 2018
Semicerchio al Festival di Poesia di Genova

5 giugno 2018
La liberté d'expression à l'épreuve des langues - Paris

26 maggio 2018
Slam-Poetry al PIM-FEST, Rignano

19 maggio 2018
Lingue e dialetti: PIM-FEST a Rosano

17 maggio 2018
PIM-FEST: il programma

8 maggio 2018
Mia Lecomte a Pistoia

4 maggio 2018
Incontro con Stefano Carrai

2 maggio 2018
Lezioni sulla canzone

9 aprile 2018
Scaffai: "Letteratura e Ecologia" al Vieusseux

7 aprile 2018
Reading di poesia guidato da Caterina Bigazzi

5 aprile 2018
Incontro con Eraldo Affinati

3 marzo 2018
La poesia dei nuovi italiani. Con Barbara Serdakowski, in ricordo di Hasan

2 marzo 2018
Incontro con Grazia Verasani - annullato

27 febbraio 2018
Ceppo Internazionale ad André Ughetto - Firenze 27/2 ore 16

2 febbraio 2018
Ricordo di Hasan Atiya al-Nassar-Firenze

23 gennaio 2018
Mostra riviste poesia - Firenze Marucelliana

25 dicembre 2017
Addio ad Hasan Atiya al-Nassar

15 dicembre 2017
Antonella Anedda alla scuola di "Semicerchio"

» Archivio
 » Presentazione
 » Programmi in corso
 » Corsi precedenti
 » Statuto associazione
 » Scrittori e poeti
 » Blog
 » Forum
 » Audio e video lezioni
 » Materiali didattici
Editore
Pacini Editore
Distributore
PDE
Semicerchio è pubblicata col patrocinio del Dipartimento di Teoria e Documentazione delle Tradizioni Culturali dell'Università di Siena viale Cittadini 33, 52100 Arezzo, tel. +39-0575.926314, fax +39-0575.926312
web design: Gianni Cicali

Semicerchio, piazza Leopoldo 9, 50134 Firenze - tel./fax +39 055 495398