Home-page - Numeri
Presentazione
Sezioni bibliografiche
Comitato scientifico
Contatti e indirizzi
Dépliant e cedola acquisti
Links
20 anni di Semicerchio. Indice 1-34
Norme redazionali e Codice Etico
The Journal
Bibliographical Sections
Advisory Board
Contacts & Address
Saggi e testi online
Poesia angloafricana
Poesia angloindiana
Poesia americana (USA)
Poesia araba
Poesia australiana
Poesia brasiliana
Poesia ceca
Poesia cinese
Poesia classica e medievale
Poesia coreana
Poesia finlandese
Poesia francese
Poesia giapponese
Poesia greca
Poesia inglese
Poesia inglese postcoloniale
Poesia iraniana
Poesia ispano-americana
Poesia italiana
Poesia lituana
Poesia macedone
Poesia portoghese
Poesia russa
Poesia serbo-croata
Poesia olandese
Poesia slovena
Poesia spagnola
Poesia tedesca
Poesia ungherese
Poesia in musica (Canzoni)
Comparatistica & Strumenti
Altre aree linguistiche
Visits since 10 July '98

« indietro

Semicerchio XXXVII (2007/02) La forma chiusa. Poesia dal carcere. pp.23-24

 

a cura di Gabriella Macrì


Dagli anni della Resistenza all’ultimo, settennale, regime dei colonnelli (1967-1974) poeti come Manolis Anagnostakis, Aris Alexandru, Tassos Livaditis, Kostas Kulufakos, Ghiannis Ritsos, Titos Patrikios sono stati deportati, confinati e qualcuno è stato anche torturato1. Ritsos ha pagato più di tutti per le sue idee politiche, con lunghi periodi di detenzione testimoniati in molte raccolte poetiche in cui narra gli stati d’animo, la sporcizia, le torture, la paura, l’isolamento, la nostalgia della famiglia, la solidarietà con gli altri detenuti, la morte, la solitudine, la memoria. La scrittura è immediata, il verso lungo e il fraseggio disteso invitano alla riflessione2.

Da I quartieri del mondo - Prima parte

La silenziosa notte cammina nei quartieri,

nei vicoli strascina le sue scarpe sfondate;
il tacco picchia a un tratto su una pietra
come picchia alla porta il calcio del fucile.
Il silenzio è opprimente. Le case si stringono una
[accanto all’altra
come si stringono le mani dei deportati
quando la grande chiave gira nella toppa.
Silenzio. Non ti muovere. Le stelle
con le punte sui tetti. Non ti muovere.
Lentamente svaniscono come passi
del plotone militare. Sorgerà l’alba.

 

Da Diario dal confino, III

 

3 MAGGIO

Gli uomini stanno al sole
si tolgono la giacca
gli scarponi diventano stretti
ai soldati sudano le ascelle.
Strofini fra le dita un po’ di timo.
Così piano piano invecchiamo
sulla seconda morte.

 

Da L’architettura degli alberi

 

Riconosco questi letti di ferro senza materasso,
queste sbarre dove scorre il gelo
come la paura nelle vene degli uomini.
Riconosco quest’odore di umido come un serpente che
[striscia
l’odore del logoro abito di lana
come l’aria racchiusa nell’ascella della storia.
Conosco il contatto del ferro sui polsi
come il brusco interrompersi d’un canto notturno.
Conosco questo buio delle prigioni che fa rabbrividire
come l’avvicinarsi d’una belva feroce.
Conosco questo silenzio prima della tortura,
il silenzio nella tortura, quando l’aria vibra come una
[domanda ferita che non ha risposta.
Conosco questo silenzio dal volto pesto.
Questo silenzio dopo la tortura.
Questo silenzio dalle tempie sanguinanti.
Questo silenzio che stringe i denti.
Questo silenzio in piedi, simile a un grido assoluto:
[Libertà o Morte.
E poi questo silenzio che sta per sorridere con la bocca
[insanguinata.


NOTE

 

1 Vedi l’antologia a cura di Cristino Sangiglio, Poeti greci della
libertà, Roma, Savelli 1976.
2 Di Ritsos si può leggere, in traduzione italiana, Pietre, Ripetizioni,
Sbarre, a c. di Nicola Crocetti e Introduzione di Louis Aragon,
Milano, Crocetti 2004, a testimonianza del periodo trascorso
in carcere e poi al confino nell’isola di Samos durante la dittatura
dei colonnelli del ‘67.
3 Ghiannis Ritsos, «I ghitoniès tu kosmu» (I quartieri del
mondo) poesie scritte nel 1949-1951, in Ta epikerikà (Poesie civili),
Atene, Kedros 1987, p.11.
4 Id, «Imerologhio exorìas, III» (Diario dal confino, III) poesie
scritte nel 1948-1950, in Ta epikerikà, cit., p. 247.
5 Id., «I architektonikì ton dendron» (L’architettura degli alberi)
poesie scritte nel1958, in Ta epikerikà, cit., p. 348.


¬ top of page


Iniziative
6 settembre 2018
Aperte le iscrizioni ai corsi di scrittura creativa 2018-19

5 settembre 2018
Verusca Costenaro a L'Ora blu

18 giugno 2018
Libri recensibili per luglio 2018

9 giugno 2018
Semicerchio al Festival di Poesia di Genova

5 giugno 2018
La liberté d'expression à l'épreuve des langues - Paris

26 maggio 2018
Slam-Poetry al PIM-FEST, Rignano

19 maggio 2018
Lingue e dialetti: PIM-FEST a Rosano

17 maggio 2018
PIM-FEST: il programma

8 maggio 2018
Mia Lecomte a Pistoia

4 maggio 2018
Incontro con Stefano Carrai

2 maggio 2018
Lezioni sulla canzone

9 aprile 2018
Scaffai: "Letteratura e Ecologia" al Vieusseux

7 aprile 2018
Reading di poesia guidato da Caterina Bigazzi

5 aprile 2018
Incontro con Eraldo Affinati

3 marzo 2018
La poesia dei nuovi italiani. Con Barbara Serdakowski, in ricordo di Hasan

2 marzo 2018
Incontro con Grazia Verasani - annullato

27 febbraio 2018
Ceppo Internazionale ad André Ughetto - Firenze 27/2 ore 16

2 febbraio 2018
Ricordo di Hasan Atiya al-Nassar-Firenze

23 gennaio 2018
Mostra riviste poesia - Firenze Marucelliana

25 dicembre 2017
Addio ad Hasan Atiya al-Nassar

15 dicembre 2017
Antonella Anedda alla scuola di "Semicerchio"

8 dicembre 2017
Semicerchio a Più Libri più Liberi

30 settembre 2017
Lettura per i 30 anni di Semicerchio

1 settembre 2017
Iscrizioni Scuola di scrittura creativa

30 agosto 2017
Festival di Poesia "Voci lontane voci sorelle" - Firenze, 30/8-6/10

25 maggio 2017
In memoria di Max Chiamenti

10 marzo 2017
La Compagnia delle poete alla scuola di Semicerchio

1 marzo 2017
30 anni di SC: lectio di Jesper Svenbro a Siena

28 febbraio 2017
30 anni di SC: dibattito sulla post-poesia a Siena

11 febbraio 2017
Ricordo di Gabriella Maleti

10 febbraio 2017
Maurizio Cucchi alla Scuola di Semicerchio

31 gennaio 2017
Volumi in recensione 2017: call for reviews

27 gennaio 2017
Antonio Moresco alla Scuola di Semicerchio

24 dicembre 2016
Bando del Premio di poesia Achmadoulina

10 dicembre 2016
Semicerchio su Bob Dylan alla Fiera di Roma

9 dicembre 2016
Incontro con Stefano Dal Bianco

25 novembre 2016
Letteratura e cinema: incontro con Massimo Gaudioso

18 novembre 2016
Incontro con Wu Ming 2 alla Scuola di Scrittura Creativa

1 novembre 2016
Addio a Remo Ceserani

13 ottobre 2016
Il Nobel per la letteratura a Bob Dylan

9 settembre 2016
Presentazione di "The Mechanic Reader" a Venezia

1 luglio 2016
La poesia italiana in prospettiva plurilingue - Paris 1 luglio 2016

10 giugno 2016
Lettura della Scuola Semicerchio alle Oblate

22 aprile 2016
Corso di sceneggiatura di film letterari

18 aprile 2016
Incontri e Agguati. Per Milo De Angelis

25 febbraio 2016
Incontro con SERGEJ ZAV’JALOV - Premio Bigongiari

11 dicembre 2015
Incontro con Nicola Lagioia

4 dicembre 2015
Incontro col narratore Giorgio Vasta

27 novembre 2015
Incontro con Alessandro Fo

13 novembre 2015
Incontro con Sauro Albisani

24 settembre 2015
La Cucina Poetica di Semicerchio a Siena

22 maggio 2014
25 anni di Scuola di Scrittura Creativa - i video

» Archivio
 » Presentazione
 » Programmi in corso
 » Corsi precedenti
 » Statuto associazione
 » Scrittori e poeti
 » Blog
 » Forum
 » Audio e video lezioni
 » Materiali didattici
Editore
Pacini Editore
Distributore
PDE
Semicerchio è pubblicata col patrocinio del Dipartimento di Teoria e Documentazione delle Tradizioni Culturali dell'Università di Siena viale Cittadini 33, 52100 Arezzo, tel. +39-0575.926314, fax +39-0575.926312
web design: Gianni Cicali

Semicerchio, piazza Leopoldo 9, 50134 Firenze - tel./fax +39 055 495398