Home-page - Numeri
Presentazione
Sezioni bibliografiche
Comitato scientifico
Contatti e indirizzi
Dépliant e cedola acquisti
Links
20 anni di Semicerchio. Indice 1-34
Norme redazionali e Codice Etico
The Journal
Bibliographical Sections
Advisory Board
Contacts & Address
Saggi e testi online
Poesia angloafricana
Poesia angloindiana
Poesia americana (USA)
Poesia araba
Poesia australiana
Poesia brasiliana
Poesia ceca
Poesia cinese
Poesia classica e medievale
Poesia coreana
Poesia finlandese
Poesia francese
Poesia giapponese
Poesia greca
Poesia inglese
Poesia inglese postcoloniale
Poesia iraniana
Poesia ispano-americana
Poesia italiana
Poesia lituana
Poesia macedone
Poesia portoghese
Poesia russa
Poesia serbo-croata
Poesia olandese
Poesia slovena
Poesia spagnola
Poesia tedesca
Poesia ungherese
Poesia in musica (Canzoni)
Comparatistica & Strumenti
Altre aree linguistiche
Visits since 10 July '98

« indietro

 

Firenze, 15-17 novembre 2006

Maurizio Bossi

Centro Romantico del Gabinetto Vieusseux


Del tutto casualmente due progetti fiorentini che in Dante avevano il loro centro di attenzione sono entrati in contatto, e dal loro incontro è nata l’esperienza di Dante. Arte che genera arte. Che due progetti su Dante fossero in corso a Firenze non costituisce certo una sorpresa, ma lo è che entrambi per vie diverse mirassero a cogliere e divulgare come e quanto la creatività contemporanea trovi ispirazione e alimento nell’opera dantesca. Da una parte la rivista di poesia comparata «Semicerchio» diretta da Francesco Stella stava preparando un’iniziativa sulla trasposizione di Dante nella cultura americana, dalle traduzioni alla poesia e ai più diversi linguaggi artistici, come la musica e l’arte figurativa; dall’altra il Gabinetto Vieusseux stava compiendo, tramite il suo Centro Romantico, un’analoga operazione assieme alla Fondazione Romualdo Del Bianco e all’Università di Mosca per quanto riguarda la cultura russa.

Per «Semicerchio», ormai da vent’anni un’istituzione nazionale per le ricerche sull’universo poetico, era, quell’iniziativa, pienamente rispondente alle finalità comparative della rivista, e Antonella Francini ne mostra con chiarezza gli intenti nella sua prefazione a questo volume. Per il secolare Gabinetto Vieusseux si trattava di un’operazione del tutto coerente con le origini del gabinetto di lettura fondato da Giovan Pietro Vieusseux nel 1819 proprio per porre in contatto Firenze e l’Italia con le altre culture.

A partire dai suoi inizi nel primo Ottocento, il Gabinetto Vieusseux ha infatti tracciato una sua storia che ha sempre posto in primo piano la feconda comunicazione tra realtà storiche e culturali diverse, aprendosi di recente a collaborazioni con nuovi soggetti della società civile come la Fondazione Romualdo Del Bianco che di tale comunicazione ha fatto dagli anni Novanta la ragion d’essere della propria attività, prendendo le mosse dai rapporti con i paesi dell’Europa centrale e orientale. Da questa collaborazione sono nati i contatti con l’Università e ilMuseo diArte Contemporanea di Mosca, e l’idea di un’iniziativa finalizzata a capire perché e in quali modi per la cultura russa (come per altre culture) Dante sia figura emblematica di quanto l’Italia ha offerto all’immaginazione e alla creatività umane. Più che gli aspetti di carattere storico e filologico, interessava cogliere e porre in evidenza lo stimolo profondo che l’opera dantesca esercita ancora oggi per nuovi percorsi comuni di scoperta attraverso l’arte nelle sue espressioni letterarie, figurative, musicali. Emblematica in tal senso, per le emozioni che ha suscitato, la serata in cui grandi poeti russi e americani hanno letto nella sala del Gabinetto Vieusseux le loro poesie di ispirazione dantesca.

Con la felice congiunzione delle loro iniziative «Semicerchio» e Gabinetto Vieusseux hanno quindi mostrato, da prospettive e storie ad ognuna peculiari, non solo la fertilità che deriva dall’unire esperienze e motivazioni diverse, ma anche e soprattutto la possibilità per Firenze di vivere la propria grande tradizione come fonte per nuove strade di creatività e di dialogo più che come gabbia dorata. Il concorso appassionato di tanti soggetti ed enti cittadini è stato prova evidente di tale preziosa e fondamentale potenzialità.

La partecipazione del Centro Romantico del Gabinetto Vieusseux a Dante. Arte che genera arte è stata possibile grazie all’impegno di Lucia Tonini e Stefano Garzonio per i rapporti con gli artisti, i poeti e i traduttori russi, di Stefania Marogna, e all’intelligente e generosa disponibilità di Maddalena Mancini, Enrico Sartoni, Rossana Secchi, la cui collaborazione in quanto volontari del Servizio Civile Nazionale presso il Gabinetto Vieusseux aggiunge un elemento particolare a un’iniziativa che mirava a offrire un contributo sia culturale sia civile sui più profondi rapporti tra Paesi e tradizioni diverse.

¬ top of page


Iniziative
9 dicembre 2022
Semicerchio a "Più libri più liberi", Roma

15 ottobre 2022
Hodoeporica al Salon de la Revue di Parigi

19 settembre 2022
Poeti di "Semicerchio" presentano l'antologia ANIMALIA

13 maggio 2022
Carteggio Ripellino-Holan su Semicerchio. Roma 13 maggio

10 maggio 2022
Recensibili 2022

26 ottobre 2021
Nuovo premio ai traduttori di "Semicerchio"

16 ottobre 2021
Immaginare Dante. Università di Siena, 21 ottobre

11 ottobre 2021
La Divina Commedia nelle lingue orientali

8 ottobre 2021
Dante: riletture e traduzioni in lingua romanza. Firenze, Institut Français

21 settembre 2021
HODOEPORICA al Festival "Voci lontane Voci sorelle"

27 agosto 2021
Recensibili 2021

11 giugno 2021
Laboratorio Poesia in prosa

4 giugno 2021
Antologie europee di poesia giovane

28 maggio 2021
Le riviste in tempo di pandemia

28 maggio 2021
De Francesco: Laboratorio di traduzione da poesia barocca

21 maggio 2021
Jhumpa Lahiri intervistata da Antonella Francini

11 maggio 2021
Hodoeporica. Presentazione di "Semicerchio" 63 su Youtube

7 maggio 2021
Jorie Graham a dialogo con la sua traduttrice italiana

23 aprile 2021
La poesia di Franco Buffoni in spagnolo

16 aprile 2021
Filologia della canzone: presentazione di "Like a Rolling Stone" di M.G. Mossa

22 marzo 2021
Scuola aperta di Semicerchio aprile-giugno 2021

28 dicembre 2020
Bandi per collaborazione con Semicerchio e Centro I Deug-Su

20 novembre 2020
Pietro Tripodo Traduttore: presentazione online di Semicerchio 62

19 giugno 2020
Poesia russa: incontro finale del Virtual Lab di Semicerchio

1 giugno 2020
Call for papers: Semicerchio 63 "Gli ospiti del caso"

28 maggio 2020
Seminario di Andrea Sirotti sulla nuova Dickinson

22 maggio 2020
Seminario di Antonella Francini su AMY HEMPEL e LAUREN GROFF

30 aprile 2020
Laboratori digitali della Scuola Semicerchio

28 aprile 2020
Progetto di Riscrittura creativa della lirica trobadorica

8 dicembre 2019
Semicerchio a "Più libri più liberi"

6 dicembre 2019
Laura Pugno alla Scuola di Semicerchio

5 dicembre 2019
Convegno Compalit a Siena

4 dicembre 2019
Addio a Giuseppe Bevilacqua

29 novembre 2019
Maurizio Maggiani alla Scuola di Semicerchio

8 novembre 2019
Laboratorio di poesia: Valerio Magrelli

12 ottobre 2019
Semicerchio e LinguaFranca al Salon de la Revue di Parigi

27 settembre 2019
Reading della Scuola di Scrittura

25 settembre 2019
Ultimi giorni iscrizioni al Corso di scrittura creativa

20 settembre 2019
Incontro con Jorie Graham per l'uscita di "fast" (Garzanti)

19 giugno 2019
Addio ad Armando Gnisci

31 maggio 2019
I'M SO TIRED OF FLORENCE: READING MINA LOY

12 aprile 2019
Incontro con Marco Di Pasquale

28 marzo 2019
Sconti sul doppio Semicerchio-Ecopoetica 2018

27 marzo 2019
Semicerchio al Convegno di Narrazioni Ecologiche-Firenze

24 marzo 2019
Premio Ceppo: Semicerchio e Guccini a Pistoia

15 marzo 2019
Rosaria Lo Russo legge Sexton

6 febbraio 2019
Incontro sulla traduzione poetica -Siena

25 gennaio 2019
Assemblea sociale e nuovi laboratori

14 dicembre 2018
Incontro con Giorgio Falco

8 dicembre 2018
Semicerchio a "Più Libri Più Liberi" Roma

6 dicembre 2018
Semicerchio issue on MIGRATION AND IDENTITY. Call for papers

16 novembre 2018
"Folla delle vene" di Iacuzzi a Semicerchio

12 ottobre 2018
Inaugurazione XXX Corso di Poesia con Franco Buffoni

7 ottobre 2018
Festa della poesia a Montebeni

30 settembre 2018
Laboratorio pubblico di Alessandro Raveggi a Firenze Libro Aperto

23 settembre 2018
Mina Loy-Una rivoluzionaria nella Firenze dei futuristi -Villa Arrivabene

22 settembre 2018
Le Poete al Caffé Letterario

6 settembre 2018
In scadenza le iscrizioni ai corsi di scrittura creativa 2018-19

5 settembre 2018
Verusca Costenaro a L'Ora blu

9 giugno 2018
Semicerchio al Festival di Poesia di Genova

5 giugno 2018
La liberté d'expression à l'épreuve des langues - Paris

26 maggio 2018
Slam-Poetry al PIM-FEST, Rignano

19 maggio 2018
Lingue e dialetti: PIM-FEST a Rosano

17 maggio 2018
PIM-FEST: il programma

8 maggio 2018
Mia Lecomte a Pistoia

2 maggio 2018
Lezioni sulla canzone

» Archivio
 » Presentazione
 » Programmi in corso
 » Corsi precedenti
 » Statuto associazione
 » Scrittori e poeti
 » Blog
 » Forum
 » Audio e video lezioni
 » Materiali didattici
Editore
Pacini Editore
Distributore
PDE
Semicerchio è pubblicata col patrocinio del Dipartimento di Teoria e Documentazione delle Tradizioni Culturali dell'Università di Siena viale Cittadini 33, 52100 Arezzo, tel. +39-0575.926314, fax +39-0575.926312
web design: Gianni Cicali

Semicerchio, piazza Leopoldo 9, 50134 Firenze - tel./fax +39 055 495398