Home-page - Numeri
Presentazione
Sezioni bibliografiche
Comitato scientifico
Contatti e indirizzi
Dépliant e cedola acquisti
Links
20 anni di Semicerchio. Indice 1-34
Norme redazionali e Codice Etico
The Journal
Bibliographical Sections
Advisory Board
Contacts & Address
Saggi e testi online
Poesia angloafricana
Poesia angloindiana
Poesia americana (USA)
Poesia araba
Poesia australiana
Poesia brasiliana
Poesia ceca
Poesia cinese
Poesia classica e medievale
Poesia coreana
Poesia finlandese
Poesia francese
Poesia giapponese
Poesia greca
Poesia inglese
Poesia inglese postcoloniale
Poesia iraniana
Poesia ispano-americana
Poesia italiana
Poesia lituana
Poesia macedone
Poesia portoghese
Poesia russa
Poesia serbo-croata
Poesia olandese
Poesia slovena
Poesia spagnola
Poesia tedesca
Poesia ungherese
Poesia in musica (Canzoni)
Comparatistica & Strumenti
Altre aree linguistiche
Visits since 10 July '98

« indietro

Riviste Italiane/Journals

a cura di Niccolò Scaffai.

ALLEGORIA. Per uno studio materialistico della letteratura. Anno XXIII, n. 64, luglio-dicembre 2011. Direttore: Romano Luperini, Facoltà di Lettere e Filosofia, via Roma 56, 53100 Siena; redazione: Anna Baldini, baldini@unisi.it; Responsabile delle recensioni: Daniela Brogi, daniela.brogi@fastwebnet.it


Il numero si apre con una sezione tematica, dedicata alla Letteratura degli anni Zero; in particolare, l’obiettivo è quello di mettere in luce i mutamenti che si sarebbero effettivamente prodotti – al di là della cesura, inevitabilmente convenzionale, tra l’ultimo decennio del XX secolo e il primo del XXI che l’etichetta “anni Zero” suggerisce – dalla metà degli anni Novanta nella cultura, non solo italiana. I saggi ospitati nella sezione si occupano dell’evoluzione dei generi letterari (ne trattano Cortellessa – che dei Narratori degli anni Zero ha curato di recente un’antologia –, Donnarumma, Simonetti), della posizione degli intellettuali (tema al centro del saggio di Luperini) e della critica (ne discute Gilda Policastro con Daniele Giglioli, autore del saggio Senza trauma). In discussione è anche la definizione stessa dell’idea di moderno, postmoderno (di un’opportunità di fuoriuscire dal postmoderno parla, in particolare, Donnarumma) e ‘ipermoderno’.

Tra i saggi di critica, spiccano i notevoli contributi di Giuliana Petrucci, che approfondisce il rapporto tra la composizione delle Occasioni montaliane e le lettere del poeta a Irma Brandeis; e di Daniela Brogi, sul ‘territorio’ a metà tra cinema e letteratura abitato da autori come Pavese, Cain, Visconti.

Tra le recensioni a libri di poesia, quella al nuovo “Oscar” Mondadori delle poesie di Zanzotto (la firma Felice Rappazzo); quella alla raccolta Sul vuoto di Gabriel Del Sarto e a Vanità della mente di Gian Mario Villalta (entrambe di Maria Borio).

(Niccolò Scaffai)

 

ATELIER. Trimestrale di poesia critica letteratura. Anno XVII, n. 65 (marzo 2012) e 66 (giugno 2012). Direttore responsabile: Giuliano Ladolfi, direzione e amministrazione: C.so Roma 168, 28021 Borgomanero (NO), www.atelierpoesia.it


Nell’editoriale del n. 65, Andrea Temporelli riflette sulla difficoltà, e forse sull’impossibilità, di trovare una sede che ospiti e dia una forma di coordinamento alle molte voci del panorama letterario e artistico in genere, non per imporre direzioni uniche, ma per valorizzare le diverse energie. A suo modo, raccogliendo contributi provenienti da vari ambiti e generi, la rivista «Atelier» – prosegue Temporelli – vuole contribuire a questo progetto. Il numero accoglie una conversazione di Elisabetta Motta con il poeta ticinese Giorgio Orelli, decano della poesia italiana in Svizzera e ‘maestro’ diretto o indiretto di letterati di più di una generazione, da Pusterla a Yari Bernasconi. Manuel Cohen offre i suoi Appunti per nuove mappature della generazione entrante: Cescon, Corsi, Ostan, Teodorani – quattro giovani poeti nati tra la fine degli anni Settanta e la prima metà degli Ottanta, di cui è possibile leggere qui una piccola antologia di versi, accomunati da una vena minimalista in alcuni casi vicina allo ‘stile semplice’.

Nel numero 66, aperto da un editoriale di Temporelli che stigmatizza l’indebita sovrapposizione dello spettacolo alla cultura, spicca un ampio dossier dedicato a una delle maggiori autrici di poesia contemporanee, Antonella Anedda. Alla rassegna bibliografica e critica, utili strumenti di riferimento per un approfondimento della poesia aneddiana seguono gli interventi inediti di Carmelo Princiotta, Alida Airaghi e Giuliano Ladolfi; chiude il dossier una nutrita antologia di testi editi.

Tra le recensioni di poesia, si segnalano quelle a Milo De Angelis, Quell’andarsene nel buio dei cortili e a Biancamaria Frabotta, Da mani mortali.

(N. S.)

 

L’AREA DI BROCA. Semestrale di letteratura e conoscenza. Anno XXXVIII-XXXIX, n. 94-95, luglio 2011-giugno 2012. Direttore responsabile: Mariella Bettarini. Redazione: via San Zanobi 36, 50129 Firenze; bettarini.broca@tin.it, www.emt.it/broca


Il numero è dedicato al tema della memoria; Mariella Bettarini, nell’editoriale Ricordare, dimenticare…, declina il tema sul filo del ricordo e della celebrazione: dei quarant’anni della rivista (nata con il titolo «Salvo imprevisti») e dei molti scrittori e intellettuali scomparsi di recente, da Pagliarani a Tabucchi, da Zanzotto a Omar Calabrese. È proprio la memoria il filo rosso che tiene insieme i testi dei molti autori presenti nel fascicolo, con poesie e brani in prosa; tra questi, la stessa Bettarini, Maria Grazia Cabras, Marco Corsi e Luca Baldoni, traduttore e poeta tra i più notevoli degli ultimi anni (il suo Territori d’oltremare ha vinto il Premio Penna nel 2008); qui Baldoni pubblica i versi di Oro, che hanno al centro un ricordo berlinese: «Christo e Jean-Claude ebbero l’idea geniale / di impacchettare il Reichstag /… / c’eravamo anche / Norbert ed io / stretti e felici, stupefatti / del nostro stare insieme / convinti che la vita / fosse ancora tutta / oro / un picco chiaro».

(N. S.)

 

L’IMMAGINAZIONE. Rivista di letteratura. Anno XXVIII, n. 270, luglio-agosto 2012. Direzione: Anna Grazia D’Oria, redazione: via Umberto I 51, 73016 San Cesario di Lecce, agdoria@mannieditori.it.


Il fascicolo si apre con una sezione dedicata a Maria Corti, a dieci anni dalla sua scomparsa, che comprende due brevi testi recuperati dalle pagine de «Il Giorno», a cui la studiosa collaborò tra gli anni Sessanta e i Settanta. I due brani, rispettivamente datati 1970 e 1976, sono l’uno una divagazione di taglio socio-linguistico sull’uso e le accezioni della parola ‘sale’ in contesto merceologico; l’altro una riflessione su Semiotica, cultura e critica letteraria, a partire dai libri di Marcello Pagnini su Shakespeare e il paradigma della specularità e di Lotman e Uspenskj su Semiotica e cultura. Seguono numerosi interventi e ricordi, tra gli altri di Roberto Cicala, Anna Grazia D’Oria, Folco Portinari, Antonio Prete.

Nel fascicolo vengono pubblicati versi della poetessa e docente Elena Salibra (Le tabarchine), che colgono come in forma di moderno idillio scorci di naturale domesticità; e di Diego Medina Poveda, poeta non ancora trentenne nato a Malaga.

(N. S.)

 

SOGLIE. Rivista Quadrimestrale di Poesia e Critica Letteraria. Anno XIII, n. 3, dicembre 2011. Direttore responsabile: Lionella Carpita, redazione c/o Alberto Armellin, via Vecchia Fiorentina 272, 56023 Badia (Pisa).


In questo numero, Elena Salibra intervista il poeta Guido Oldani (1947), autore tra l’altro di La betoniera e Il cielo di lardo. Spunto dell’intervista è una riflessione sulla formula Realismo terminale, titolo di un pamphlet di Oldani uscito nel 2010, con cui il poeta definisce la «rivoluzione del pensiero ancora in fieri» nell’epoca contemporanea. Salvatore Di Giacomo cura la rassegna The Best American Poetry 2011, che include versi di Jeni Olin (Houston, 1974), James Logenbach (Plainfield, New Jersey, 1959), Catherine Pierce (Wilmington, Delaware, 1978). Seguono i versi di due autori non proprio esordienti nel mondo delle lettere, ma ancora poco noti come poeti: si tratta di due italianisti come Stefano Carrai e Giuseppe Langella. Il primo ha appena pubblicato una silloge (Il tempo che non muore, Interlinea), che, con tratti delicatamente letterari (da Saba a Montale), ripercorre l’esperienza personale dell’autore, dai ricordi famigliari ai soggiorni in Svizzera e Olanda. Il secondo ha pubblicato i suoi primi versi (Escursioni) nel 2002, seguiti poi negli anni successivi da altre sillogi; qui vede la luce una breve suite di testi epigrammatici (La bottega dei cammei), intitolati per lo più a figure femminili. Il fascicolo contiene anche due saggi notevoli su due poeti maggiori del Novecento: quelli di Enrico Tatasciore su Montale e il ‘Fedone’ e di Anna Chella su Res Amissa di Caproni.

(N. S.)

 

TRATTI. Da una provincia dell’impero. Anno XXVIII, n. 91, ottobre 2012. Direttore responsabile: Giovanni Nadiani; redazione: Corso Mazzini 85, 48018 Faenza (RA), info@mobydickeditore.it.


Il numero è dedicato al Portogallo e alla sua cultura; è stato realizzato con il contributo dei traduttori formatisi alla Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori dell’Università di Bologna (sede di Forlì), coordinati da Anabela Ferreira, che firma anche l’introduzione programmatica: Tradurre, un piacere ricambiato. Tra i contributi che il numero accoglie, Filosofia e lusofonia di Renato Epifânio, che riflette sulle implicazioni filosofiche della scelta strategica operata dal Portogallo contemporaneo: voltare le spalle al mondo lusofono, retaggio di un passato coloniale, per abbracciare la causa dell’integrazione europea. Vengono pubblicate poesie di Iacyr Anderson Freitas, nato in Brasile nel 1963: dopo una formazione come ingegnere si è dedicato interamente alla poesia e alla scrittura saggistica (è autore di un saggio su Heidegger che lascia degli echi anche nei versi qui antologizzati). Sempre brasiliano, e nato sempre nel’63, è anche Fernando Fábio Fiorese Furtado, di cui vengono pubblicati qui i ‘poemi in prosa’.

(N. S.)


¬ top of page


Iniziative
18 giugno 2018
Libri recensibili per luglio 2018

9 giugno 2018
Semicerchio al Festival di Poesia di Genova

5 giugno 2018
La liberté d'expression à l'épreuve des langues - Paris

26 maggio 2018
Slam-Poetry al PIM-FEST, Rignano

19 maggio 2018
Lingue e dialetti: PIM-FEST a Rosano

17 maggio 2018
PIM-FEST: il programma

8 maggio 2018
Mia Lecomte a Pistoia

4 maggio 2018
Incontro con Stefano Carrai

2 maggio 2018
Lezioni sulla canzone

9 aprile 2018
Scaffai: "Letteratura e Ecologia" al Vieusseux

7 aprile 2018
Reading di poesia guidato da Caterina Bigazzi

5 aprile 2018
Incontro con Eraldo Affinati

3 marzo 2018
La poesia dei nuovi italiani. Con Barbara Serdakowski, in ricordo di Hasan

2 marzo 2018
Incontro con Grazia Verasani - annullato

27 febbraio 2018
Ceppo Internazionale ad André Ughetto - Firenze 27/2 ore 16

2 febbraio 2018
Ricordo di Hasan Atiya al-Nassar-Firenze

23 gennaio 2018
Mostra riviste poesia - Firenze Marucelliana

25 dicembre 2017
Addio ad Hasan Atiya al-Nassar

15 dicembre 2017
Antonella Anedda alla scuola di "Semicerchio"

8 dicembre 2017
Semicerchio a Più Libri più Liberi

30 settembre 2017
Lettura per i 30 anni di Semicerchio

1 settembre 2017
Iscrizioni Scuola di scrittura creativa

30 agosto 2017
Festival di Poesia "Voci lontane voci sorelle" - Firenze, 30/8-6/10

25 maggio 2017
In memoria di Max Chiamenti

10 marzo 2017
La Compagnia delle poete alla scuola di Semicerchio

1 marzo 2017
30 anni di SC: lectio di Jesper Svenbro a Siena

28 febbraio 2017
30 anni di SC: dibattito sulla post-poesia a Siena

11 febbraio 2017
Ricordo di Gabriella Maleti

10 febbraio 2017
Maurizio Cucchi alla Scuola di Semicerchio

31 gennaio 2017
Volumi in recensione 2017: call for reviews

27 gennaio 2017
Antonio Moresco alla Scuola di Semicerchio

24 dicembre 2016
Bando del Premio di poesia Achmadoulina

10 dicembre 2016
Semicerchio su Bob Dylan alla Fiera di Roma

9 dicembre 2016
Incontro con Stefano Dal Bianco

25 novembre 2016
Letteratura e cinema: incontro con Massimo Gaudioso

18 novembre 2016
Incontro con Wu Ming 2 alla Scuola di Scrittura Creativa

1 novembre 2016
Addio a Remo Ceserani

13 ottobre 2016
Il Nobel per la letteratura a Bob Dylan

9 settembre 2016
Presentazione di "The Mechanic Reader" a Venezia

1 luglio 2016
La poesia italiana in prospettiva plurilingue - Paris 1 luglio 2016

10 giugno 2016
Lettura della Scuola Semicerchio alle Oblate

22 aprile 2016
Corso di sceneggiatura di film letterari

18 aprile 2016
Incontri e Agguati. Per Milo De Angelis

25 febbraio 2016
Incontro con SERGEJ ZAV’JALOV - Premio Bigongiari

11 dicembre 2015
Incontro con Nicola Lagioia

4 dicembre 2015
Incontro col narratore Giorgio Vasta

27 novembre 2015
Incontro con Alessandro Fo

13 novembre 2015
Incontro con Sauro Albisani

24 settembre 2015
La Cucina Poetica di Semicerchio a Siena

22 maggio 2014
25 anni di Scuola di Scrittura Creativa - i video

» Archivio
 » Presentazione
 » Programmi in corso
 » Corsi precedenti
 » Statuto associazione
 » Scrittori e poeti
 » Blog
 » Forum
 » Audio e video lezioni
 » Materiali didattici
Editore
Pacini Editore
Distributore
PDE
Semicerchio è pubblicata col patrocinio del Dipartimento di Teoria e Documentazione delle Tradizioni Culturali dell'Università di Siena viale Cittadini 33, 52100 Arezzo, tel. +39-0575.926314, fax +39-0575.926312
web design: Gianni Cicali

Semicerchio, piazza Leopoldo 9, 50134 Firenze - tel./fax +39 055 495398